x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Aston Martin anticipa la nuova DBS Superleggera

19 aprile 2018
di Tommaso Ferrari
Aston Martin anticipa la nuova DBS Superleggera
La nota Carrozzeria Touring tornerà ancora una volta a collaborare con il marchio di Gaydon

Superleggera. Il nome che indica un particolare metodo di battitura introdotto dalla carrozzeria Touring nel 1936 (e che ha creato alcune delle più sinuose carrozzerie oggi esistenti) sarà di nuovo presente sul cofano di un’Aston Martin, e per essere precisi, sul cofano della nuova Aston Martin DBS Superleggera. La casa inglese ha confermato che nel secondo quarto dell’anno verranno svelate più informazioni riguardo a quella che definiscono ‘la Super GT Aston’, ma già dall’appellativo capiamo che la DBS prenderà quindi il posto della uscente Vanquish (foto sotto), che ricopriva lo stesso ruolo in precedenza (e in maniera egregia tra l’altro). Il nome Superleggera non è nuovo per l’Aston Martin: modelli come la DB4, DB5, DB6 mk1… sono sempre stati realizzati in collaborazione con la carrozzeria Touring, che stavolta avrà l’arduo compito di creare la sostituta di un’auto che era già esteticamente mozzafiato. Da Gaydon comunicano che con la nuova DBS Superleggera si completerà l’ambizioso obiettivo del marchio di sostituire ogni modello sportivo due porte esistente come parte del ‘Second Century Plan’ e che la futura Super GT sarà dotata del ‘più alto livello di prestazioni, design e cura manuale in possesso di Aston Martin’. Questo ci fa capire che la futura DBS quasi certamente nasconderà sotto il cofano il massiccio 5.2 litri V12 twin turbo che sulla DB11 eroga oltre 600 cavalli, ma siamo certi che quella cifra sarà destinata a salire parecchio… Marek Reichman – direttore creativo e vicedirettore del marchio – riporta: “Quando senti il nome Superleggera, sai esattamente cosa aspettarti. E’ l’Aston Martin Super GT per eccellenza, un’icona, un’affermazione. La DBS non sarà diversa: abbiamo spinto i limiti di prestazioni e design per donarle un carattere unico, meritevole del pesante retaggio del nome che porta”. Speriamo Giugno arrivi in fretta…

Aston Martin anticipa la nuova DBS Superleggera
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta